L’architettura che funziona

La complessità è una risorsa


L’architettura che funziona risolve problemi, risponde a esigenze e offre opportunità. Il nostro lavoro è gestire la complessità degli elementi: risorse, opportunità, aspettative, esigenze, limiti, vincoli, idee, concetti e fare in modo che siano parti un processo fluido e dinamico fino alla realizzazione del progetto.
La nostra architettura funziona perché poggia su competenze diverse che concorrono allo sviluppo e alla realizzazione del progetto. Non concepiamo gli edifici come oggetti statici ma come organismi complessi che crescono in stretta relazione alla complessità e per farlo affrontiamo il percorso progettuale e costruttivo da tutti i punti di vista. Ideàs (International, Developement, Engineering, Architecture Studio) significa questo: le idee nascono e si sviluppano se ben radicate nel terreno fertile delle competenze.

Il progetto da tutti i punti di vista


Gestiamo ogni fase dello sviluppo del progetto:

– L’analisi e lo studio di fattibilità
– L’analisi urbanistica
– La definizione dei vincoli
– L’analisi delle risorse
– La progettazione delle strutture
– L’accesso agli incentivi
– L’elaborazione del progetto
– L’espletamento degli adempimenti
– I rapporti con le imprese
– La gestione del cantiere
– La direzione dei lavori- La sicurezza